Pubblicato il 14.10.2014

Occupabilità dei giovani: a Nola il meeting delle organizzazioni europee

Dal 14 al 18 ottobre presso l’Hotel I Gigli di Nola si svolgerà l’incontro di 40 esperti di politiche giovanili provenienti da 17 Paesi europei all’interno del progetto realizzato da Amesci e finanziato dall’Agenzia Nazionale Giovani nell’ambito del nuovo programma Europeo “Erasmus Plus”.

L’obiettivo è quello di realizzare un “contact making” tra realtà europee che si occupano quotidianamente di giovani al fine di costruire una solida e duratura rete di partnership il cui  scopo principale sarà quello di  sviluppare future collaborazioni e progettualità comuni attorno al tema dell'occupabilità  e della partecipazione giovanile.

Amesci si candida quindi a creare una rete tra partner locali ed internazionali offrendo alle organizzazioni che parteciperanno il supporto per la ricerca di partenariati, lo sviluppo e l'implementazione di idee progettuali.

A tal fine il 16 ottobre è prevista una serata aperta a tutte le associazioni che impegnate sui temi della partecipazione giovanile, cittadinanza attiva e mobilità europea.

Il meeting che rappresenta un'importante opportunità per approfondire la dimensione dell'occupabilità dei giovani che partecipano a progetti europei permetterà alle organizzazioni coinvolte di:

- ideare progetti di mobilità giovanile volti a stimolare lo spirito d'iniziativa e l'occupabilità dei giovani tenendo conto dei fabbisogni e delle peculiarità di ciascun partner;

- esplorare attraverso il confronto con altre realtà differenti modalità con cui un progetto di mobilità internazionale può contribuire all'occupazione ed allo sviluppo dell'imprenditorialità giovanile;

- condividere idee, esperienze e aree di interesse comune negli approcci interculturali;

- comprendere e approfondire informazioni relative al programma Europeo "Erasmus +" 2014-2020.